Sabato 23 agosto, ore 20:30 – Renato Poletto

4d4565509bc11c891ffd037433981f42

Sabato 23 agosto, alle ore 20:30
Concerto con Renato Poletto,
“La musica delle piante”

Durante la serata ascolteremo la musica prodotta
da alcuni tipi di piante!
- I n g r e s s o    g r a t u i t o -

Renato PolettoPOLETTO-RENATO-FOTO (1)
Ricercatore del suono, dopo la formazione musicale metal-rock, con gli anni e l’esperienza è approdato laddove la musica si fonde con la spiritualità. Un percorso che dalla musica è sfociato in una ricerca globale attraverso le varie culture. È diventato così un antropologo musicale, costantemente alla ricerca di strumenti particolari come il Duduc o il Teremin, con un’esperienza musicale davvero sterminata. Nel corso di questo ultimo decennio, si è poi affinato nel canto armonico, con campane tibetane e di vetro.
Tiene corsi in tutta Italia ed è particolarmente ricercato per la musica delle piante: una sofisticata ricerca botanico-fisica sulla possibilità che le piante emettano dei suoni che tradotti da un sintetizzatore, diventano musica. In particolare, dal 2002 fa parte di un gruppo che sperimenta la comunicazione con il mondo vegetale attraverso la meditazione e l’uso di apparecchiature elettroniche capaci di tradurre l’attività elettrica emessa dalle piante in musica.
È uno dei componenti di “Voci di terra“, un gruppo di musicisti con l’intento di fare ascoltare il valore arcaico e contemporaneo di sonorità che ti entrano dentro fino a scalfire i sentimenti più intimi. Anche così è possibile salvare questo nostro fragile pianeta. Salvando la Terra, salveremo anche le sue voci e le diverse culture.