Sabato 24 Agosto alle ore 17:00

CONFERENZA

“La Via NEGATA al Genere Umano”

 – Un antipasto di manipolazioni secolari fino ad arrivare a

Maria Maddalena, figura chiave dell’Umanità -

RELATORE : GIULIO MORI

il-segreto-mai-rivelato-all-umanita2

Conferenza tratta dal libro “Il Segreto mai Rivelato all’Umanità” .

Chi è Maria Maddalena? Perché il Cammino di Santiago attira ogni anno così tante persone? Quale mistero si cela dietro la Linea di San Michele?

- Adolfo, uomo di scienza, ottimo ricercatore, uomo imbevuto nel suo tempo e nella società, subisce una grave perdita: la morte della sua adorata madre. Nonostante il giovane sia cresciuto nei dogmi di una religione cattolico-cristiana, nonostante le preghiere affannose e le ritualità sacre, Adolfo sente che qualcosa nel suo intimo più profondo sta cambiando, qualcosa si è “rotto”. Il suo cupo dolore, la cacofonia che percepisce tra sé e la società che lo circonda, tra la sua famiglia e il lavoro, improvvisamente non è più sopportabile. L’ardente fiamma che pervade l’animo di Adolfo, sarà la scintilla per una ricerca senza precedenti che lo condurrà a ritrovare i pezzi di un puzzle planetario che collega i Maya, l’antico Egitto, i Rosacroce, Maria Maddalena e molto altro. 

Le evidenze archeologiche dell’esistenza delle vite passate gli daranno fiducia nel suo sentire per giungere dove nessuno è mai arrivato: l’umanità è stata ingannata da secoli e tale verità è già conosciuta sul pianeta, ma non è mai stata rivelata alle masse. –

L’AUTORE:

giulio-mori

Giulio Mori è un dottore di ricerca in Ingegneria dell’Informazione e ricercatore presso l’Istituto ISTI del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) di Pisa. Ha molte pubblicazioni sull’usabilità delle interfacce utente multi-dispositivo (UI), interfacce utente accessibili per non vedenti, ambienti collaborativi, e-learning ed emozioni in User-Experience. Una serie di esperienze personali alla scoperta di sé stesso lo hanno condotto ad approfondire una diversa realtà oltre i cinque sensi, fino a riscoprire un sopito ed inaspettato arcaico richiamo per le antiche conoscenze del passato.