Mario Lippolis

Ascolta l’intervista presso Radio Gamma 5 del 24 giugno 2011

Laureato in filosofia, è stato tra coloro che hanno creato il movimento di contestazione che diventerà noto come “il ’68” a Genova.

Con altri ex partecipanti ai moti del ’68 e ’77 di varie città ha dato vita nel 1983 all’Accademia dei Testardi, associazione che ha proposto un bilancio critico di un’epoca ormai conclusa e una riflessione sulle prospettive che si vanno aprendo. Con loro, si è occupato dei nuovi movimenti che iniziano a contrastare la distruzione della trasmissione culturale tra generazioni.

È scrittore di numerosi libri, tra cui:

  • “Ben venga maggio e ‘l gonfalon selvaggio!”, (Ed. Accademia dei Testardi), Carraia (LU), 1987
  • Traduzione dell’opera “Internazionale situazionista 1958-69”, Nautilus, Torino 1994
Internazionale situazionista

Guy Debord, Michéle Bernstein, Nieuwenhuys Anton Constant